Inail HBari 2003 batte la Fly Sport Molise 45-50

 

Splendida vittoria della società barese che si impone sul campo del Termoli grazie all’ottimo gioco di squadra e le continue e precise direttive avute dalla panchina. Questa vittoria per l’HBari 2003 significa essere al 3° posto del girone con soli 2 punti dalle squadre di Lecce e Termoli, e che le prossime partite possono concretamente riaprire il Campionato e la corsa ai play-off.

L’Inail HBari, consapevole di subire fin da subito il pressing asfissiante del Termoli, è scesa in campo molto determinata, adottando una strategia che le ha permesso di sfruttare il vantaggio del “man-out” e fulminei contro-piedi. Infatti il quintetto iniziale ha sfruttato la velocità e l’agilità dei giovani Micunco e Fasano E., che grazie alle aperture dei play N’Gorant e Romito, sono riusciti più volte a realizzare da soli sotto canestro. L’HBari ha chiuso il 1°/4 con un parziale di 7-18, sorprendendo il Fly Sport Molise che non si aspettava un ribaltamento del pressing così facile ed immediato da parte della squadra barese. Il 2°/4 però ha visto la squadra di casa farsi di nuovo sotto, riuscendo a riportare lo svantaggio a soli 7 punti, grazie ad un pressing più stretto che ha portato l’HBari a commettere diversi errori nella fase di impostazione del gioco; alla pausa parziale di 23-28.

image

Micunco, miglior realizzatore per l’HBari

A causa del pressing continuo, coach Altieri ha effettuato spesso cambi per far rifiatare il quintetto, con l’ingresso in campo dei giocatori  Lomagistro e Caputo, che con il loro gioco sono riusciti a mantenere sempre la squadra equilibrata e competitiva. Al Termoli, invece, il pressing e le continue fughe dei baresi hanno portato i suoi giocatori a commettere diversi falli, costringendoli alla panchina per non rischiare l’espulsione per somma di 5 falli. Questo ha comportato un gioco meno aggressivo da parte della squadra di casa, con l’HBari che ne ha approfittato riuscendo a realizzare canestri da area piccola ed amministrando con più tranquilla il gioco. Infatti il 3° e 4°/4 sono stati giocatati alla pari dalle due squadre (parziali 10-11, 11-11), dove però la lucidità di gioco, le migliori possibilità di manovra e la forte compattezza in difesa, hanno permesso alla squadra barese di vincere la partita con il risultato di 45-50. L’HBari è riuscita così nei suoi obiettivi, ovvero quelli di tornare a vincere e di ritrovare il buon gioco di squadra, con l’aiuto e il sostegno di tutta la panchina.

Coach Altieri ha commentato così la partita: “Abbiamo preparato al meglio il match e i risultati si sono visti in campo dimostrando che la squadra c’è ed è competitiva. Il  futuro dell’HBari è nelle mani dei nostri giovani giocatori Loizzo, Lomagistro, Coviello, Micunco e nel capitano Fasano E., che aiutati dal resto della squadra, mostrano tutto il loro potenziale; basti pensare al giovane pivot Micunco che è riuscito a realizzare 16 punti grazie all’ottimo gioco della squadra”.

Il presidente Romito ha voluto dedicare l’importante vittoria ai sostenitori della squadra pugliese: l’INAIL Puglia, la Fondazione Cassa di Risparmio di Puglia, la Regione Puglia e  la Ferrotramviaria Spa.

Parziali: 7-18, 17-10 (24-28), 10-11(34-39), 11-11 (45-50)

HBari: Micunco 16, E. Fasano 14, Romito 9, N’Goran 7, P. Fasano 4, Lomagistro 0, Caputo 0.
N.e.: Loizzo, Mesecorto, Porreca. All.: Altieri.

Fly Sport: Loperfido 16, Caicedo 7, Gechi 7, Zaccardi 6, Brandimante 5, Resce 4, Roglieri 0, Pascullo 0, Disanto 0, Torreggiani 0. N.e.: Maurizio.

Arbitri: Guarino – Greco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...